Scuola Kyu Shin Do Kai Parma
Scuola Kyu Shin Do Kai Parma
Scuola Kyu Shin Do Kai Parma
Scuola Kyu Shin Do Kai Parma
International Training Camp Parma 2014
CERIMONIA DELLE CINTURE 2014 – CORSI BAMBINI
I due giorni di Pino Maddaloni al KSDK Parma
"La preparazione per chi fa Sport"
"Allenare il pensiero, riscoprire l’identità"
Premiazione 2013
CNU 2014
European Cup Senior di Londra
Campionati Italiani Junior 2014
Campionati Italiani Junior 2014

Campionati Italiani Assoluti 2018

28/1/2018
Settimo posto per Lorenzo Agro nei +100kg

Si sono appena conclusi i Campionati Italiani Assoluti 2018 che hanno visto i nostri 15 atleti in gara in questi due giorni al PalaPellicone di Ostia seguiti dai Tecnici Luca Ravanetti e Giulia Vario e accompagnati dal DT Luigi Crescini e dal Presidente Lucia Rubini.

La prima giornata, dedicata alle categorie maschili, vede il settimo posto di Lorenzo Agro nei +100Kg. Il nostro allievo parte battendo prima Grasso per 3 shido e poi Della Torre per wazari di harai-goshi, ma subisce in seguito la prima battuta d’arresto ad opera di Menale al termine di un incontro molto tirato. Recuperato, Lorenzo supera Mayhob ma successivamente perde con Di Federico, concludendo la sua gara al settimo posto.

Percorso simile per il 73Kg Alessandro Magnani che, dopo un’iniziale sconfitta da parte di Meloni, vince nei recuperi contro Rizzo per ippon di uchi-mata e contro Aliberti per ippon di juji-gatame ma perde successivamente con Villanello. Nella stessa categoria erano in gara anche Jacopo Cavalca, che supera Serra per ippon di ura-nage ma perde gli incontri seguenti con Spicuglia e Marini, Riccardo Bertoli e Sandu Morozan, fermati al primo turno rispettivamente da Carbone e Osimani.

Nei 100Kg Riccardo Montanini parte bene battendo Pragliola per wazari di sumi-gaeshi seguito da un wazari di osae-waza, ma perde successivamente con Ardizio e, nei recuperi, con Perino. Sorte simile per Daniele Lacorte che, nei 90Kg, vince il primo incontro con Cirillo per ippon di osae-waza ma viene poi fermato da Benedetti.

Peccato infine per Pierluigi Setti e Riccardo Rubini che non superano il primo turno degli 81Kg rispettivamente contro Ferrari e Rispo.

La seconda giornata ha visto, invece, sul tatami le categorie femminili.

Nei 52kg Isabella Crescini parte molto bene battendo prima Gozzi e poi Conti rispettivamente per ippon di osae-komi ed ippon di o-soto-gari. Arrivata ai quarti viene purtroppo fermata da Iamundo che la costringe ai recuperi dove è costretta a cedere il passo a Carbone fermandosi così al 9°posto. Buona comunque la gara della nostra allieva che ha affrontato con forza e determinazione il primo importante appuntamento dopo l’infortunio subito agli Assoluti 2016. Nella stessa categoria Eleonora Crescini vince il primo con De Santis grazie ad un bell’ippon di o-soto-gari ma viene fermata al successivo da Brienza per 3 shido al G.S.

Nei 57kg Camilla Rasori non riesce a superare Quattrini che sfortunatamente non la recupera. Nei 63kg, invece, Christine Azzolini supera il primo turno ma viene fermata subito dopo da Piccin.

Nei 70kg, infine, Chiara Lisoni batte Graziani per ippon di ko-uchi-gari e Caccamo per ippon di osae-komi. Arrivata così ai quarti affronta Perin che riesce ad avere la meglio per un “discutibile” hansokumake ai danni della nostra allieva che termina così la sua gara. Nella stessa categoria ha esordito agli Assoluti la cadetta Eleonora Pagliughi che purtroppo non riesce a superare Cerutti.

Il week-end appena passato si va quindi a sommare al bagaglio di esperienza dei nostri allievi, molti dei quali al loro debutto nella massima competizione a livello Nazionale. Non resta ora che ricominciare già da domani più forte di prima per affrontare al meglio le sfide che il 2018 appena iniziato ci metterà di fronte.

Google Translate

Italian English French German Japanese Russian Spanish

Accedi o registrati

I nostri social

Vuoi sapere cosa succede oggi al KSDK? Scoprilo anche su Facebook e Instagram.

Partner

Libertas
Il Forno della Pizza