Scuola Kyu Shin Do Kai Parma
Scuola Kyu Shin Do Kai Parma
Scuola Kyu Shin Do Kai Parma
Scuola Kyu Shin Do Kai Parma
International Training Camp Parma 2014
CERIMONIA DELLE CINTURE 2014 – CORSI BAMBINI
I due giorni di Pino Maddaloni al KSDK Parma
"La preparazione per chi fa Sport"
"Allenare il pensiero, riscoprire l’identità"
Premiazione 2013
CNU 2014
European Cup Senior di Londra
Campionati Italiani Junior 2014
Campionati Italiani Junior 2014

Cadet European Judo Cup Zagreb 2016

13/3/2016
Alessandro Magnani Argento nei 66kg e Chiara Lisoni Bronzo nei 63kg!

Il KSDK torna a casa con due medaglie, una d’argento ed una di bronzo dalla Cadet European Judo Cup Zagreb 2016, una delle gare piu' importanti e tradizionalmente qualificate del circuito internazionale cadetti.

Alessandro Magnani, Chiara Lisoni e Eleonora Crescini, partiti venerdì mattina con il Tecnico Luca Ravanetti, stanno tornando ora da Zagabria dove hanno partecipato alla 3^ tappa dell’ IJF World Cadet Tour.

Foto

Nei 66kg Alessandro Magnani è autore di una bellissima gara che lo porta a salire sul secondo gradino del podio con 5 vittorie per ippon su 6 incontri. La sua cavalcata comincia superando l’austriaco Glatz per ippon di uchi-mata e prosegue con i due ippon di sankaku-gatame sul polacco Litwin e sul finlandese Heinonen che lo portano fino alla finale delle pool D. Qui incontra l’israeliano Elbaz del quale si libera con un altro bell’ippon di yoko-tomoe-nage approdando così in semi finale dove si sbarazza anche del francese Gillet per ippon di juji-gatame. Proprio ad un passo dalla vetta però Alessandro viene fermato dall’israeliano Bobovich che con un ippon di harai-maki-komi lo costringe ad accontentarsi della medaglia d’argento.

Foto

Nei 63kg, invece, Chiara Lisoni porta a casa un bel bronzo vincendo anche lei 5 incontri su 6. Dopo aver superato di misura la francese Grange per uno shido, la nostra allieva batte la kossovara Fazliu per ippon di koshi-jime. Nella finale di pool purtroppo però viene fermata dall’israeliana Sharir che la costringe ai recuperi. Qui con due vittorie consecutive per ippon di sankaku-gatame e ippon di tate-shiho-gatame batte rispettivamente l’inglese Jones e la polacca Wroblewska conquistando così la finalina 3°-5° posto. A contendersi con lei il bronzo trova una “vecchia conoscenza” la croata Kliba sulla quale però questa volta è Chiara ad avere la meglio grazie ad un wazari di kaeshi seguito da un wazari di immobilizzazione.

Peccato, infine, per Eleonora Crescini che non riesce ad andare oltre il primo turno nei 48kg. 

Google Translate

Italian English French German Japanese Russian Spanish

Accedi o registrati

I nostri social

Vuoi sapere cosa succede oggi al KSDK? Scoprilo anche su Facebook e Instagram.

Partner

Libertas
Il Forno della Pizza