Scuola Kyu Shin Do Kai Parma
Scuola Kyu Shin Do Kai Parma
Scuola Kyu Shin Do Kai Parma
Scuola Kyu Shin Do Kai Parma
International Training Camp Parma 2014
CERIMONIA DELLE CINTURE 2014 – CORSI BAMBINI
I due giorni di Pino Maddaloni al KSDK Parma
"La preparazione per chi fa Sport"
"Allenare il pensiero, riscoprire l’identità"
Premiazione 2013
CNU 2014
European Cup Senior di Londra
Campionati Italiani Junior 2014
Campionati Italiani Junior 2014

Intitolazione della Casa del Judo e Premiazione 2010, due grandi eventi un solo protagonista

15/1/2011
Chiude in "bellezza" il Venticinquennale KSDK

La giornata di ieri, venerdì 14 gennaio, sarà sicuramente tra le giornate da incorniciare per il Kyu Shin Do Kai Parma.

In serata, infatti, con la cerimonia d'intitolazione ufficiata dall'Assessore allo Sport del Comune di Parma Roberto Ghiretti il palazzetto di via Anedda, sede del KSDK dal 2002, è diventato ufficialmente "Casa del Judo Jigoro Kano". La proposta del nome, sostenuta dall'Ass. allo Sport, ha destato stupore tra i membri della commissione capeggiata dall'Assessore alla toponomastica Fecci, che, dopo aver approfondito la conoscenza della figura del Maestro giapponese Jigoro Kano, ne hanno apprezzati il carisma e la figura di grande educatore approvando la scelta e facendo della nostra struttura la prima e unica in Italia a portare il nome dell'ideatore e fondatore del Judo.

Foto

Dopo che alcuni dei nostri ragazzi del gruppo Esordienti A insieme agli Assessori Ghiretti e Fecci e al Presidente Francesco Rasori hanno scoperto la nuova targa posta davanti alla palestra, i numerosi presenti si sono spostati all'interno per l'annuale premiazione dei ragazzi del KSDK. La cerimonia, aperta con i saluti del Presidente Rasori, è continuata con l'intervento dell'assessore Fecci che ha sottolineato l'importanza dei valori su cui si fonda il Judo, educazione, coraggio, sincerità, onore, rispetto e amicizia, per la crescita dei ragazzi che avranno in futuro l'arduo compito di portare avanti la nostra società. Successivamente è intervenuto il M° Fausto Guareschi, fondatore del Kyu Shin Do Kai, ricordando come venticinque anni fa fu lui a mandare i due suoi allievi Roberto Rubini e Luigi Crescini a Parma perché aprissero una nuova scuola di Judo ed oggi con il riconoscimento da parte del Comune vede coronato quello che allora era solo un loro sogno di giovani entusiasti. Hanno preso poi la parola il responsabile dell'agenzia dello Sport della Provincia, il Dott. Walter Antonini, ed il Presidente Regionale della FIJLKAM Gianni Morsiani, ed entrambi hanno sottolineato la tradizione e la serietà che caratterizzano la nostra società ed il coraggio che hanno avuto i nostri dirigenti nel prendersi un così tanto oneroso impegno senza, in un primo momento, il sostegno dell'amministrazione. L'impegno e la costanza, ha concluso Morsiani alla fine pagano sempre, ed oggi siamo tutti qui a testimoniarlo.

Tra gli ospiti più illustri della serata figuravano anche il Generale Domenico Campione, Comandante del Centro Sportivo della Guardia di Finanza arrivato a Parma insieme al Colonnello Enzo Parrinello, Comandante del Gruppo Sportivo Fiamme Gialle. Quest'ultimo si è detto molto soddisfatto della collaborazione aperta nel 2009 definendo la storia del KSDK una "bellissima favola" che con il riconoscimento da parte del Comune ha trovato la sua casa definitiva. L'ultimo intervento prima della premiazione vera e propria è stato del maestro Roberto Rubini, DT del KSDK Fidenza, che ha ricordato il significato del Kanji Kyu Shin Do Kai ovvero "luogo in cui si ricerca sé stessi", conoscere se stessi è , infatti, una tappa fondamentale nella formazione personale necessaria per trovare un proprio equilibrio e rapportarsi con gli altri nel modo migliore. Prima di lasciare la parola al DT del KSDK Parma M° Luigi Crescini, il Presidente Rasori ha voluto ringraziare tutti i presenti in special modo i rappresentanti di varie associazioni sportive tra i quali spiccavano il Vicepresidente Regionale del Settore Judo Antonio Amorosi, il Vicepresidente del CONI Provinciale Alberto Cavalli, il Presidente della Sezione di Parma dell'Unione Nazionale Veterani dello Sport Corrado Cavazzini, e gli amici del KSDK Fidenza, il M°Giuliano Gibertoni del Geesink Modena nonché l'assessore allo sport del comune di Torrile, Ennio Stringhini con il quale KSDK collabora da anni.

Foto

Terminata la prima parte, si è passati alla premiazione vera è propria. Alcuni brevi ma emozionanti filmati, montati da Michele Tiberti, che raccoglievano le migliori immagini dei ragazzi impegnati nelle attività del 2010, sono stati proiettati davanti a un pubblico di più di 200 persone composto non solo dai bambini e ragazzi delle squadre agonistiche ma anche da parenti ed amici giunti per festeggiare insieme i loro successi. Al termine di ogni clip ,dedicata ad un gruppo specifico, il presidente ha chiamato quelli che più di tutti si sono distinti per risultati, impegno e non ultimo rendimento scolastico ai quali è stato consegnato il diploma di merito della scuola ed una borsa di studio. Per il gruppo Esordienti A sono stati premiati Andrea Spaggiare, Enea Corradi e Sally Conti che godranno di una vacanza premio a Roma offerta dal Gruppo Sportivo Fiamme Gialle. Tra gli Esordienti B si sono distinti Alessandro Miele primo classificato,Riccardo Zucca secondo e Camilla Rasori terza. I Cadetti più meritevoli invece sono stati Gabriele Melegari, Campione italiano in carica nella categoria 66kg e Bronzo ai Campionati Europei Cadetti, Marco Peschiera e Jacopo Cavalca. Aumenta l'età e di conseguenza anche l'impegno ed il livello dell'attività e quindi per la categoria Junior è stato premiato solo il primo classificato Pierluigi Setti.

Terminate le premiazioni delle classifiche di merito il DT ha presentato la Prima Squadra nel suo contesto e nei suoi significati. Sono stati poi consegnati i diplomi per meriti sportivi-agonistici ai i medagliati ai Campionati Italiani e Trofei Internazionali nell anno 2010 che hanno ricevuto come premio un viaggio a Parigi per assistere ai Mondiali di Judo dal 23 al 28 Agosto 2011, nell'ordine Riccardo Rubini, Giulia Vario, Mario Strazzeri, Anita Colla, Pierluigi Setti, Sara Chiari, Michelle Azzolini e Gabriele Melegari .

Foto

Infine sono stati consegnati il "Premio Stampa" alla Redazione Sportiva della Gazzetta di Parma ritirato da Lucia Bandini, ed il " Premio Fedeltà", istituito quest'anno, a Stefano Panizzi, uno dei soci più affezionati di KSDK Parma praticante di judo dall'ottobre 1991.

Un ringraziamento speciale è andato poi a tutti i nostri sponsor e partners: Carebo Autohub, Interlinguae, Associazione PWS, Marg s.r.l , Panificio Castagnoli, Malt&Co, Top Foto, Pasini Consulenze, Adas-Fidas e Diemme Arredamenti che anche quest'anno ci hanno supportato e permesso di portare avanti tutte le attività dei nostri atleti.

Un piccolo rinfresco con una golosa torta con 25 candeline ha concluso una serata veramente speciale che rimarrà negli annali del Kyu Shin Do Kai sia per la sua importanza "istituzionale" che per l'atmosfera da molti definita "magica" che tutti gli ospiti della "Casa del Judo" hanno potuto assaporare.

Foto

Google Translate

Italian English French German Japanese Russian Spanish

Accedi o registrati

I nostri social

Vuoi sapere cosa succede oggi al KSDK? Scoprilo anche su Facebook e Instagram.

Partner

Libertas
Il Forno della Pizza